I migliori Outlet e Spacci d'Italia ed online.

Spacci aziendali Tailor Club

Spacci aziendali Tailor Club

Gli spacci aziendali Tailor Club sono una catena di punti vendita specializzati nella vendita di capi per uomo (anche se occasionalmente si può trovare qualche interessante capo anche per donna). Sebbene la vocazione di Tailor Club sia votata ad un abbigliamento classico (vestiti, camice, polo e pullover tanto per intenderci) è possibile trovare anche jeans e qualche capo più casual.

I suoi negozi, mai molto grandi o vistosi, sono presenti nei maggiori Outlet Village d’Italia come ad esempio in:

Gli Spacci Aziendali Tailor Club appartengono ad una società che è partecipata da Renato Balestra e da Lubian. I marchi proposti sono quindi in qualche modo legati alle due aziende socie. Possiamo trovare quindi maglierie Renato Balestra, camicie Egon Furstenberg e vestiti e capispalla Gardo Bosman. A completamento della collezione si possono trovare anche giubbotti Gallotti, Goma e Romeo Gigli.

L’idea è quindi quella di racchiudere in un unico punto vendita Tailor Club gli spacci aziendali di diversi marchi in maniera tale da dare al consumatore un servizio completo, dai pantaloni e jeans, agli abiti, dalle camicie, maglierie ai giubbotti.

Ultimamente la proprietà ha deciso di abbandonare questi storici marchi per puntare tutto su un nuovo brand denominato appunto Tailor Club.

La collezione, in termini di qualità e anche di prezzi, si colloca in una fascia media. Il prezzo viene sempre comunque scontato tra il 30% ed il 50% rispetto al prezzo retail.


3 Commenti

  1. Vorrei iscrivermi nell’albo fornitori di servizi

  2. CHIEDEVO L’INDIRIZZO DELLA SEDE LEGALE X verificare se viene rispettato nel negozio di Castel guelfo di Bologna il contratto con l’offerta al pubblico delle merci in vetrina con relativi prezzi qualora il cliente intende accettari. GRAZIE DISTINTI SALUTI

  3. Se si tratta del negozio che si trova nell’out let di Bologna necessità informare che vende gli accessori solo a condizione che si compri un vestito intero .La commessa x vendere una cravatta o plastron chiede l’acquisto di un abito.E’ regolare o è un abuso .si deve rispettare l’offerta al pubblico quando si mettono gli accessori in vendita e poi si richiedono condizioni non dovute

Link sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.